Menu
Cart

La Scienza Sufi della Realizzazione Spirituale

  • 2000


Shaykh Muhammad Hisham Kabbani, Shaykh dell’Ordine Sufi Naqshbandi, ha composto un trattato sulla geografia dell'anima, che inizia con la descrizione dei caratteri distruttivi dell’anima e arriva fino ai sei poteri, nascosti e meravigliosi, del cuore. Questo libro, rivolto sia a profani che a persone familiari con la terminologia Sufi, ci offre un inestimabile panorama sull’antica e viva tradizione mistica dell’Islam. Interpretazioni gnostiche delle scritture coraniche, hadith e scienze tradizionali come la numerologia concorrono a delineare una mappa degli stati potenziali dell’anima, delle sue stazioni e delle insidie che incontra nella sua Via di ritorno verso Dio.

L’analisi spirituale è introdotta come vera e propria scienza di auto-realizzazione, recuperando il significato originale di scienza come conoscenza e di conoscenza di sé come espressione del più elevato e complesso dominio di conoscenza. Le fondamenta della scienza moderna si basano proprio sulla comprensione della correlazione tra l’anima e il mondo. Persino Newton – icona della scienza moderna - ha concentrato i suoi studi sull’alchimia, la scienza tradizionale che studia le relazioni tra il microcosmo dell’anima e il macrocosmo dell’universo.

In quest’ottica, Kabbani considera le tecnologie moderne quali telefoni cellulari, internet, voli aerei, memorie digitali come imitazione dei poteri tradizionali dei maestri spirituali. Questa asserzione, affascinante e persuasiva, si concentra sugli obiettivi originari della scienza, realizzare cioè i poteri latenti dell’anima umana, occupata in una continua ricerca di conoscenza attraverso lo spazio ed il tempo.

Di gran valore è inoltre l’invito all’esame di coscienza (muhasabah). Rivolgendosi alla consapevolezza del lettore, Kabbani mostra come le abitudini nocive di rabbia, depressione, avarizia persistano quando non vengono riconosciute. La liberazione da queste caratteristiche dannose richiede prima di tutto che noi riconosciamo l’esistenza di alternative possibili. Le pratiche devozionali hanno bisogno di disciplina e iniziano con un attento auto-esame e contemplazione. Kabbani sottolinea con precisione quali sono le qualità e i comportamenti che devono essere ricercati. Nel libro, egli offre preziose indicazioni psicologiche per un viaggio di trasformazione che inizia da modelli di attaccamento, arroganza e pigrizia, e attraverso pratiche di ascolto, meditazione e fiducia nella Verità si apre verso la piena realizzazione dei sei poteri spirituali del cuore. Questo lavoro invita il lettore, qualsiasi sia la sua provenienza, a procedere nel proprio cammino spirituale, avendo come orientamento e guida la profonda saggezza della scienza Sufi della realizzazione spirituale. ComeShaykh Hisham Kabbani rivela, è tempo di muoversi.